PERIZIE ECONOMETRICHE BANCARIE

Perizie per la verifica di usura, anatocismo, vizi e anomalie contrattuali su finanziamenti come mutui, leasing, cessioni del quinto, aperture di credito in conto corrente.

 

Questo specifica area contiene articoli, esperienze guide pratiche relative alle attività di analisi e verifica del corretto addebito di oneri e competenze, per poter determinare il corretto ammontare del debito.

Risorse utili anche alla banca in sede di contenzioso per poter verificare la corretta applicazione dei principi di legge nel proprio operato.


Si tratta di una vera specializzazione professionale, utilizzata anche in sede di ristrutturazione per determinare eventuali irregolarità bancarie tali da consentire un recupero in termini di interessi e oneri illegittimi su finanziamenti e conti correnti, in grado di determinare una riduzione dell’indebitamento aziendale e del consumatore.

Le tipologie di accertamento

Accertamento tecnico su conto corrente

Accertamento tecnico con verifica dell’usura, dell’anatocismo e analisi anomalie contrattuali su conto corrente e relative aperture di credito. Vengono analizzati gli estratti conto bancari al fine di verificare la presenza di anomalie contrattuali, interessi anatocistici illegittimi e di tassi usurari sulla base della più recente giurisprudenza, operando eventuali rettifiche sul conto corrente, arrivando a determinare la stima di un possibile recupero.

Accertamento tecnico su finanziamenti

Accertamento tecnico per verificare la presenza di usura e analisi anomalie contrattuali su contratti di mutuo, leasing, cessione del quinto, carte revolving e finanziamenti a rimborso rateale. Si esegue una perizia contrattuale in cui si verifica l’eventuale presenza di “usura contrattuale”, calcolando il TAEG del finanziamento sulla base dei parametri generali e delle spese come indicati nel contratto e si confronta il risultato ottenuto con il tasso soglia di riferimento. Si provvede poi ad evidenziare la presenza di ulteriori vizi contrattuali, come l’indeterminatezza dei tassi. Qualora si rilevi un’anomalia si provvederà al ricalcolo del debito in funzione delle condizioni sostitutive in linea ai più recenti orientamenti giurisprudenziali.